Cooperazione UE-Cina nel campo dei sensori a fibre ottiche

23rd January 2018
Source: CORDIS
Posted By : Enaie Azambuja
Cooperazione UE-Cina nel campo dei sensori a fibre ottiche

Un’iniziativa finanziata dall’UE ha aiutato la Cina e l’Europa a rafforzare il trasferimento di conoscenze riguardanti la tecnologia dei sensori a fibre ottiche. Delle applicazioni avanzate dovrebbero accelerare un’adozione su larga scala e la penetrazione sul mercato in molti settori industriali. La crescente domanda relativa a funzionalità evolute nelle applicazioni di sensori a fibre ottiche ha fornito impulso all’innovazione nel settore della tecnologia laser.

Sensori miniaturizzati ed efficienti dal punto di vista energetico aprono la strada a un’attraente gamma di applicazioni e a nuove opportunità di mercato.

L’Aston Institute of Photonics Technologies (AIPT) nel Regno Unito e la Huazhong University of Science and Technology (HUST) in Cina hanno unito le loro forze nell’ambito del progetto SOFST, finanziato dall’UE, per promuovere il trasferimento di conoscenze nel campo della tecnologia dei sensori a fibre ottiche intelligenti.

I partner del progetto hanno fatto anche domanda per ulteriori finanziamenti relativi a dispositivi e sistemi di sensori per supportare successivi progetti collaborativi. Il programma di scambio per ricercatori cinesi e dell’UE ha incrementato la collaborazione, lo sviluppo di capacità e la formazione.

Studenti di corsi di dottorato provenienti sia dallʼAIPT che dalla HUST avevano i requisiti per fare domanda per il programma di scambio.

Le attività del progetto si sono concentrate soprattutto su tecnologia del reticolo di fibre, sensori a fibre ottiche liberi da marcatura per controllare la qualità del cibo e materiali di rivestimento funzionali nano e bio per migliorare le prestazioni del sensore.

I ricercatori hanno dimostrato diversi sensori a doppio parametro basati su microfibre a più modalità, tra cui un interferometro di Mach-Zehnder (MZI), un interferometro in modalità in linea e un recettore di rilevamento di tipo riflettente.

Uno studio dettagliato riguardante lo MZI ha portato alla scoperta del punto di svolta della dispersione nelle microfibre, che è importante per controllare la sensibilità del loro indice di rifrazione.

I ricercatori hanno inoltre dimostrato un sensore di temperatura altamente sensibile e un sensore per l’ammoniaca gassosa basati su una microfibra ricoperta di grafene. Altri prototipi sviluppati includevano un sensore per il glucosio e un sensore per umidità e granulosità della farina.

Un altro risultato ottenuto dal progetto è stata l’integrazione di un laser a fibre a riflettore di Bragg ultra-breve distribuito nei tessuti. Questi laser a fibre sono stati proposti per l’utilizzo nel monitoraggio del polso arterioso.

La ricerca e lo sviluppo delle tecnologie dei sensori a fibre ottiche effettuate dal progetto SOFST dovrebbero consentire a Cina ed Europa di essere competitive con gli Stati Uniti in questo settore.


È necessario aver eseguito l’accesso per commentare

Lascia un commento

Nessun commento




Sign up to view our publications

Sign up

Sign up to view our downloads

Sign up

Imagineering Fair at Bath & West Show
30th May 2018
United Kingdom The Royal Bath & West Society Showground, Somerset
PCIM 2018
5th June 2018
Germany Nuremberg
Developing secure and scalable IoT solutions
21st June 2018
United Kingdom Cocoon Networks, London
SENSOR+TEST 2018
26th June 2018
Germany Nürnberg Exhibition Centre
European Microwave Week 2018
23rd September 2018
Spain Ifema Feria De Madrid