Un impianto di fusione laser per l’Europa

1st June 2017
Source: CORDIS
Posted By : Enaie Azambuja
Un impianto di fusione laser per l’Europa

L’Europa è sulla buona strada per la costruzione di un impianto di fusione nucleare tramite laser, un passo avanti verso le centrali elettriche con fusione nucleare previste per la metà del secolo. Il progetto HIPER è nato allo scopo di progettare un laser a grandezza naturale per dimostrare la possibilità di produrre energia partendo dalla fusione inerziale. Inoltre, il progetto sosterrà un’ampia base scientifica relativa alle interazioni laser ad alta potenza.

Il processo chiamato fusione inerziale è stato dimostrato negli anni settanta, utilizzando dei laser per far implodere una capsula di combustibile per la fusione e quindi rilasciare energia. Da allora, è stato dedicato un notevole sforzo di ricerca per lo sviluppo di laser in grado di guidare tali capsule fino al punto in cui può essere controllato il rilascio di energia.

Con l’ultima generazione di laser, sviluppata presso il National Ignition Facility, negli Stati Uniti, i ricercatori hanno effettuato il primo passo in questa direzione. Essi hanno dimostrato una reazione di fusione autosufficiente, in grado di rilasciare maggiore energia di fusione dalla capsula che viene fornita dal sistema laser.

HIPER, l’impianto laser approvato dagli istituti di ricerca europei, il quale comporta un coinvolgimento diretto dell’industria, si propone di portare l’Europa all’avanguardia nella ricerca dell’energia da fusione nucleare. Il successo del progetto finanziato dall’UE guiderà verso un trampolino di lancio relativo al potenziale industriale e commerciale della fusione laser.

Sebbene la costruzione dell’impianto non sia prevista per i prossimi anni, il progetto HIPER ha impostato solide basi per soddisfare la richiesta di fonti di energia abbondanti e sicure, senza emissioni di carbonio. Il nuovo design con fusione laser farà da apripista per importanti progressi in quanto alla tecnologia delle centrali elettriche.

In altre parole, HIPER non è una centrale elettrica a fusione laser, ma una delle ultime fasi per passare a tale costruzione. Anche la scienza fondamentale trarrà dei benefici dal progetto, poiché si tratta del laser più potente al mondo, il quale permetterà di eseguire misurazioni di precisione attualmente impossibili su determinati materiali.


È necessario aver eseguito l’accesso per commentare

Lascia un commento

Nessun commento




Ultimi post

Sign up to view our publications

Sign up

Sign up to view our downloads

Sign up

SPE Offshore Europe 2017
5th September 2017
United Kingdom Aberdeen Exhibition & Conference Centre
EPE 2017 ECCE Europe
11th September 2017
Poland Warsaw
ON Semiconductor Power Seminars 2017
11th September 2017
United Kingdom
DSEI 2017
12th September 2017
United Kingdom ExCeL, London
RWM 2017
12th September 2017
United Kingdom NEC, Birmingham